Parte il 23 luglio la terza edizione della Staffetta dell’Inclusione. Dopo l’esaltante esperienza dello scorso anno lungo la via di Francesco, InSuperAbile – la staffetta dell’Inclusione – è ai nastri di partenza per una nuova emozionante avventura. Si parte dal Santuario de La Verna (AR), in Toscana – punto di arrivo della marcia 2022 – per percorrere 1.000 chilometri della nostra penisola fino a giungere a Santa Maria di Leuca (LE), nel sud più a sud della Puglia

La prima frazione prevede di percorrere le 5 tappe della via di Francesco della Valmarecchia che dal Santuario di La Verna giunge a Rimini con il coinvolgimento di Cooperativa Sociale Lavorare Insieme, Cooperativa San Martino.
Dalla cittadina romagnola partirà il secondo gruppo, condotto dalle associazioni Pedalabile, AOLE e AIMFT che, a bordo di tandem speciali e biciclette scenderà fino in Puglia lungo la ciclabile adriatica per giungere fino a Brindisi, da dove si tornerà a camminare.
Il progetto si concluderà, infatti, a Santa Maria di Leuca, percorrendo le ultime tappe della Via Francigena del Sud con un terzo ed ultimo cambio di staffetta con l’associazione AIMFT.
Oltre alle associazioni sopracitate, sarà sempre presente Maria Luisa Garatti, Presidente di ASD Se Vuoi Puoi – Per un mondo libero dalla sclerosi multipla– che sin dalla prima edizione, insieme alla responsabile del progetto Mariella Faustinoni, ha percorso tutte le tappe dall’inizio alla fine.

Il progetto si pone l’obiettivo di trasmettere un messaggio sociale forte ed importante: il movimento corretto e supervisionato, quale mezzo per prevenire e rallentare i sintomi di numerose patologie e come supporto psicologico insostituibile in persone con disabilità fisiche e cognitive a cui garantisce un maggiore grado di sicurezza e di autostima. Il movimento, in questo caso il cammino e il ciclismo, si arricchisce di molteplici significati e di nuove aperture verso l’indipendenza, l’autosufficienza e la fiducia in sé stessi, quale opportunità per tutti.

InSuperAbile 2023, nel suo cammino, attraverserà ben 6 regioni italiane toccando borghi e città ricchi di storia e fascino, ripercorrendo cammini storici e vie più recenti, la costa adriatica e l’entroterra. La scelta del percorso per evidenziare ad evidenziare ancora una volta la varietà, la bellezza e la grande ricchezza storico-culturale del nostro paese e dei suoi cammini che nulla hanno da invidiare a quelli di altri paesi europei, ben più noti e frequentati.

Durante il cammino i partecipanti si passeranno di mano in mano un simbolico testimone portando un messaggio di speranza e rinascita attraverso il Paese. Una staffetta che vuole essere l’occasione per dimostrare quanto sia importante unire le forze quando si toccano temi significativi come l’inclusione e la solidarietà.

Durante il loro passaggio, i protagonisti saranno lieti di confrontarsi con altre associazioni organizzando incontri e presentazioni nei Comuni che attraverseranno e di accogliere chi vorrà unirsi a loro per percorrere alcune tratte del loro viaggio. Quindi tutti coloro che si troveranno in “zona staffetta” sono invitati ad unirsi alla allegra carovana, anche solo per un saluto, un abbraccio e un fondamentale incoraggiamento per un’impresa che sarà anche quest’anno InSuperAbile.

Gilda Luzzi

GRUPPO 1: 23 – 27 Luglio 2023, La Verna > Rimini
I protagonisti: Se Vuoi Puoi, Cooperativa Sociale Lavorare Insieme, Cooperativa San Martino
Day 1: 23 Luglio 2023 – La Verna > Balze – Km 25
Day 2: 24 Luglio 2023 – Balze > Sant’Agata Feltria – Km 22
Day 3: 25 Luglio 2023 – Sant’Agata Feltria > San Leo – Km 21
Day 4: 26 Luglio 2023 – San Leo > Villa Verrucchio – Km 23
Day 5: 27 Luglio 2023 – Villa Verrucchio > Rimini – Km 22


GRUPPO 2: 28 Luglio 2023 – 05 Agosto 2023, Rimini > Brindisi

I protagonisti: Se Vuoi Puoi, Pedalabile, AOLE, AIMFT
Day 7: 28 Luglio 2023 – Rimini > Senigallia – Km 72
Day 8: 29 Luglio 2023 – Senigallia > Civitanova M. – Km 70
Day 9: 30 Luglio 2023 – Civitanova M. > Roseto d. Abru – Km 79
Day 10: 31 Luglio 2023 – Roseto d. Abru > Vasto – km 95
Day 11: 01 Agosto 2023 – Vasto > Torre Mileto – Km 86
Day 12: 02 Agosto 2023 – Torre Mileto > Manfredonia – Km 80
Day 13: 03 Agosto 2023 – Manfredonia > Molfetta – Km 91
Day 14: 04 Agosto 2023 – Molfetta > Monopoli – Km 71
Day 15: 05 Agosto 2023 – Monopoli > Brindisi – Km 73

GRUPPO 3: 06 – 12 Agosto 2023, Brindisi > Santa Maria di Leuca
I protagonisti: Se Vuoi Puoi, AIMFT
Day 16: 06 Agosto 2023 – Brindisi > Torchiarolo – Km 25
Day 17: 07 Agosto 2023 – Torchiarolo > Lecce – Km 23
Day 18: 08 Agosto 2023 – Lecce > Martano – Km 31
Day 19: 09 Agosto 2023 – Martano > Otranto – km 31
Day 20: 10 Agosto 2023 – Otranto > Vignacastrisi – km 24
Day 21: 11 Agosto 2023 – Vignacastrisi > Tricase – Km 15
Day 22: 12 Agosto 2023 – Tricase > Santa Maria di Leuca – km 18

Leggi anche: InSuperAbile, la staffetta dell’inclusione, ha tagliato il traguardo finale – PassaParola Magazine

Da Assisi, terra di Francesco, fino al Santuario de La Verna – PassaParola Magazine

Da Trevi a Foligno sulla via che porta a Francesco – PassaParola Magazine

In cammino: da Spoleto alla piccola Poreta – PassaParola Magazine

InSuperAbile 2022: parte il 14 agosto la staffetta dell’inclusione – PassaParola Magazine

Potrebbe interessarti anche questo

Nouvelle loi sur les asbl : quelles implications pour les associations ?

Une conférence mercredi 29 novembre à 18h30 au CLAE Dans le cadre de son action de soutien à la vie associative, le CLAE invite à une conférence de présentation de la loi du 7 août 2023sur les associations sans but lucratif et les…

Elezioni sociali in Lussemburgo: ecco perché è importante votare

Mantenimento del potere d’acquisto, difesa dei lavoratori nei dibattiti politici, tutela dei diritti sociali e delle pensioni: sono tutte ottime ragioni per partecipare alle elezioni sociali presso la Camera dei salariati del Lussemburgo. I lavoratori residenti e frontalieri sono coinvolti.…

Demandeurs de protection internationale à la rue : un collectif d’associations attaque l’Etat en justice

Communiqué de presse 17.11.2023 Le 20 octobre dernier, le Ministre de l’Immigration et de l’Asile a annoncé suspendre l’accueil des hommes seuls demandeurs de protection internationale[1]. Il a ensuite ajouté publiquement le 1er novembre qu’il avait bien conscience que cette décision…

Cacciani, Osculati, Punti e gli altri

Nell’ambito di un progetto dedicato ai legami tra fotografia e migrazioni, l’equipe del Centro di Documentazione sulle Migrazioni Umane di Dudelange è alla ricerca di foto realizzate dai fotografi Carlo Ambrogio Osculati (intorno al 1905 a Dudelange), Antoine Cacciani (intorno…