Sudan. La drammatica destabilizzazione del granaio africano

di Carlo degli Abbati* SUDAN IL MOSAICO ETNICO Già condominio anglo-egiziano dal 1899 il Sudan è divenuto indipendente dal 1° gennaio 1956. Dopo le dittature del gen. Ibrahim Abbûd fra il 1958 e il 1964 e del gen. Ja’far Al-Numeyri…

Il Sahel. Dai regni medievali dell’oro al jihadismo attuale: una storia africana

La regione sahelica, oggi tormentata dal jihadismo e da una successione di colpi di stato, è stata nel Medio Evo, molto prima della colonizzazione europea, sede di alcuni regni ricchi e potenti Si distinguono da Ovest ad  Est il Tekrur, …

Siria. La guerra mondiale passa anche dal Medio Oriente

Un Paese dalla storia antichissima, antica provincia romana, è stato simbolo importante del cristianesimo. Stretto in passato tra alawiti e sunniti, oggi è dilaniato da una spietata guerra civile, divampata dopo le primavere arabe che, secondo i dati UNHCR, conta…

L’isola di Cipro. Una storia antichissima e un presente sospeso

Sull’isola di Cipro, storico crocevia  dei traffici del Mediterraneo orientale, posta al largo delle coste della Siria e della Turchia vivono su una superficie di 9.345 km2 all’incirca 1,5 milioni di abitanti appartenenti a due comunità etniche, greca e turca,…

Palestinesi sterminati come pellirosse con la complicità degli Stati Uniti e dell’Europa

Riceviamo e volentieri pubblichiamo una riflessione del prof. Carlo degli Abbati, nostro collaboratore della rubrica #crisidimenticate Cari lettori di PassaParola, per doverosa informazione verso i nostri lettori portiamo a conoscenza il testo ufficiale della lettera di dimissioni(*) che il direttore…

America Latina (2) Dalla scomparsa dei regimi militari alle sfide del presente

In America Latina la scomparsa progressiva, nel corso degli Anni ’90 del Novecento, dei regimi militari che avevano sempre ottenuto dal dopoguerra il sostegno diretto e indiretto degli Stati Uniti fedeli alla dottrina Monroe, non ha comportato la scomparsa delle…

Çannakale geçilmez ! (i Dardanelli sono inviolabili, ndr). Il primo secolo turco

Un secolo fa il 29 ottobre 1923 era proclamata ad Ankara dall’Assemblea Nazionale la nuova Repubblica di Turchia sulle ceneri del dissolto califfato ottomano incarnato dal sultano di Costantinopoli (Istanbul) che aveva regnato per più di sei secoli dal Maghreb…

America Latina (1) E se Colombo avesse sbagliato rotta?

Sono anche passati 531 anni dalla scoperta del Continente fatta da tre caravelle spagnole partite da Porto Palos per andare in Oriente passando per l’Occidente. Ma una percezione autentica dall’Europa del contesto storico e umano di questo grande sub-continente non…

L’India. Un celebrato colosso dai piedi di argilla

Il 18 settembre scorso Justin Trudeau, leader di un paese di notoria prudenza nelle relazioni internazionali, il Canada, ha dichiarato pubblicamente alla Camera dei Comuni di possedere delle “allegazioni credibili” sul coinvolgimento di agenzie indiane nell’assassinio di un leader sikh,…

La Georgia fra linee rosse e sentimenti occidentali

Già parte con Armenia e Azerbaigian nel 1936 della Repubblica Sovietica Transcaucasica voluta da Stalin, la Georgia aveva conosciuto subito dopo l’indipendenza del 1991 una breve guerra civile che aveva portato alla presidenza l’ex-ministro degli esteri di Gortbachev, Eduard Shevardnadze,…

Paraguay. Da una storia di tragico imperialismo le difficolta del presente

Il 30 aprile scorso Santiago Peña Palacios è stato eletto presidente del Paraguay. Candidato del Partido Colorado, governativo, già sconfitto da Mario Abdo Benitez nelle elezioni del 2018 e ministro delle Finanze (Hacienda) nel passato governo, ha prevalso sul candidato…

Etiopia, la nostalgia delle colonie

Dai sultanati alle dominazioni, passando per la colonizzazione, il regno di Menghistu fino allo stato federale, geopolitica del paese africano che incrocia la sua storia con quella dell’Italia Abbiamo visto in questa rubrica, nel capitolo sull’Eritrea, che il territorio eritreo,…

Eritrea. L’invenzione africana di una colonia nata quasi per caso

Prima dell’arrivo degli italiani nel XIX secolo, questa porzione dl Corno d’Africa affacciata sul Mar Rosso oggi inserita fra Sudan, Etiopia e Gibuti semplicemente non esisteva storicamente Certo il territorio eritreo, con l’altipiano dell’Asmara, lembo più settentrionale dell’Acrocoro Etiopico degradante…

Gibuti: il check point meridionale del Mar Rosso

Se il Mediterraneo, che si vede nella carta, è quel mare nostrum a noi tanto familiare il significato di questo mare interno si può però anche estendere come Medio-Oceano dall’ Atlantico sino all’Oceano Indiano attraverso il Mar Rosso In questo…

Le migrazioni africane dal Mediterraneo : innanzitutto chiediamoci il perchè

Ci soffermiamo continuamente a livello mediatico sull’arrivo dei flussi di migranti africani sulle nostre coste mediterranee, sulla tragedia dei morti in mare, ormai migliaia solo nel 2023,  invece poco o niente sulle ragioni del loro arrivo Ci soffermiamo continuamente a…

Oltre ai missili cosa sappiamo della Corea del Nord?

Uno sguardo sul Paese che ha sposato “un regime comunista dinastico”, dalle ristrettissime libertà personali concesse ai cittadini e un sistema mediatico che Reporter senza frontiere classifica all’ultimo posto nel mondo per libertà di stampa Definita dai primi esploratori europei…

Asia centrale: un futuro terreno di confronto dopo l’Ucraina?

Dopo le recenti elezioni in Uzbekistan illustriamo la presente congiuntura dei cinque Paesi “istan”, Turkmenistan, Uzbekistan, Tagikistan, Kirghizistan, Kazakistan La guerra in Ucraina mette in discussione anche la sicurezza di una vasta zona cuscinetto costituita da cinque diversi paesi di…