La nuova edizione di “Lussemburgo in cifre” offre una panoramica statistica del Paese e della società lussemburghese in 56 pagine

‘opuscolo contiene nuovi dati statistici su geografia e ambiente, popolazione e mercato del lavoro, condizioni sociali, imprese, economia e finanze. I confronti internazionali consentono di collocare il Lussemburgo rispetto ai Paesi dell’Unione Europea e alle principali economie mondiali.

Lo sapevate?

Solo il 16% degli alberi in Lussemburgo non è danneggiato?
L’aspettativa di vita dei ragazzi nati nel 2021 è di 80,3 anni e quella delle ragazze di 84,8 anni?
Con 6.690 nascite nel 2021, si tratta del numero più alto di bambini registrato?
L’età media delle donne al primo figlio è di 31,1 anni?
La soglia di rischio di povertà è di 1.892 euro?
La Francia è il principale paese di destinazione per i viaggi di piacere (23,5%), seguita da Germania (10,4%), Belgio (9,8%) e Portogallo (9,6%)?
530.8858 veicoli sono immatricolati in Lussemburgo?
Il prezzo delle abitazioni, dell’acqua, dell’elettricità e del carburante è aumentato del 4,6% tra il 2020 e il 2021?
282.252 infezioni da COVID-19 sono state registrate fino ad agosto 2022?
Il “Lussemburgo in cifre” è disponibile in inglese, tedesco e francese.

Una versione stampata può essere ordinata gratuitamente presso STATEC.

Qui la versione online

Potrebbe interessarti anche questo

Nouvelle loi sur les asbl : quelles implications pour les associations ?

Une conférence mercredi 29 novembre à 18h30 au CLAE Dans le cadre de son action de soutien à la vie associative, le CLAE invite à une conférence de présentation de la loi du 7 août 2023sur les associations sans but lucratif et les…

Elezioni sociali in Lussemburgo: ecco perché è importante votare

Mantenimento del potere d’acquisto, difesa dei lavoratori nei dibattiti politici, tutela dei diritti sociali e delle pensioni: sono tutte ottime ragioni per partecipare alle elezioni sociali presso la Camera dei salariati del Lussemburgo. I lavoratori residenti e frontalieri sono coinvolti.…

Demandeurs de protection internationale à la rue : un collectif d’associations attaque l’Etat en justice

Communiqué de presse 17.11.2023 Le 20 octobre dernier, le Ministre de l’Immigration et de l’Asile a annoncé suspendre l’accueil des hommes seuls demandeurs de protection internationale[1]. Il a ensuite ajouté publiquement le 1er novembre qu’il avait bien conscience que cette décision…

Cacciani, Osculati, Punti e gli altri

Nell’ambito di un progetto dedicato ai legami tra fotografia e migrazioni, l’equipe del Centro di Documentazione sulle Migrazioni Umane di Dudelange è alla ricerca di foto realizzate dai fotografi Carlo Ambrogio Osculati (intorno al 1905 a Dudelange), Antoine Cacciani (intorno…