Nel Granducato il Ministero dell’Educazione nazionale attiva la cellula d’accoglienza e le scuole statali lussemburghesi organizzano le classi per i nuovi alunni che fuggono dalla guerra. Tante le iniziative di solidarietà per sostenere le persone in fuga

SCUOLA

Inserimento di bambini e ragazzi ucraini presso il sistema scolastico pubblico

Il Ministero della Pubblica Istruzione del Granducato istituirà classi in lingua inglese per gli alunni ucraini. Nel frattempo è stata attivata una cellula d’emergenza presso il MEN:

Ministère de l’Éducation nationale, de l’Enfance et de la Jeunesse (MENEJ)
Service de la scolarisation des enfants étrangers (SECAM)
38, rue Philippe II ; L-2340 Luxembourg
Hotline English: (+352) 247-76570 / Ukrainien: (+352) 247-76976
Du lundi au vendredi de 8 à 12 heures et de 13 à 17 heures
E-mail: secretariat.secam@men.lu

Per tutte le info: clicca QUI

Inserimento di bambini e ragazzi ucraini presso le scuole europee in Lussemburgo (Lux I e II) e Bruxelles

I bambini (a partire dei 4 anni compiuti) e ragazzi ucraini – ospitati dai funzionari dell’UE – possono essere ammessi gratuitamente alla frequenza della scuola europea fino al termine dell’anno scolastico 2021-22. Per il modulo di domanda: http://www.euroschool.lu/site/wp-content/uploads/2022/03/20220329-Procedural-Document-Temporary-Admission-Ukrainian-Pupils_FINAL-vo.pdf

Per tutti i dettagli, si prega di contattare i referenti agli indirizzi di sotto riportati.

Scuola Europea Lussemburgo I – Kirchberg: Asilo nido/primario: maria.stathaki@eursc.eu, Secondaria: marina.darrosa@eursc.eu              Scuola Europea Lussemburgo II – Mamer: Asilo nido/primario: mam-inscription-mat-pri@eursc.eu Secondaria: mam-inscription-sec@eursc.eu

Il certificato di ammissione alla scuola europea garantisce anche il trasporto scolastico gratuito previa iscrizione sul sito dell’ente gestore: https://atseee.eu/news/transport-scolaire-atseee-pour-les-enfants-refugies-ukrainiens

ASSOCIAZIONI

DIGITAL INCLUSION ASBL, la ONG lussemburghese nata per recuperare vecchi computer per destinarli alle persone di varia nazionalità che necessitano di un pc ha lanciato un’azione speciale per le persone ucraine appena arrivate: http://www.facebook.com/DigitalInclusionAsbl$

Anche la APEEL2, ovvero quella dei genitori degli alunni della Scuola Europea II (sita in Bertrange, NDR) si è mobilitata in aiuto della popolazione ucraina. Si riportano qui di seguito le informazioni presenti al 30 marzo 2022 sul loro sito web https://www.apeeel2.lu/european-school-parents-helping-ukrainians

Chi necessita di passeggini, passeggini per auto, marsupi, sacchi a pelo per bambini può rivolgersi (tutto l’anno) a equiButz, l’iniziativa messa in rete da equiClic asbl, CGIR Syrdall, Initiav Liewensufank, con il sostegno dei Comuni di Betzdorf, Junglinster, Niederanven, Sandweiler e Schuttrange e che ha messo in rete 4 centro di raccolta e smistamento a Junglinster, Sandweiler e Itzig.

VUOI FARE VOLONTARIATO?

L’associazione dei genitori APEEEL2 cerca volontari con buone competenze linguistiche in lingua polacca o ucraina per insegnare inglese, francese e tedesco ai nuovi arrivati. Per info: Roberta Zani, Robyzani77@gmail.com

Se invece parli bene francese e lussemburghese, puoi aiutare bambini e ragazzi ucraini a fare i compiti partecipando al progetto “Jouer la Connexion en Tandems (“JLCT)” implementato da Coopération Nord Sud, che mette in contatto i rifugiati ucraini con gli studenti delle scuole superiori pubbliche e internazionali. Contatto: Tiziana Tamborrini, Tiziana.tamborrini@cns-asbl.orgSCHOOL

VUOI OSPITARE UN RIFUGIATO?

La Caritas cerca urgentemente famiglie disponibili ad accogliere. Si prega di segnalare la propria disponibilità compilando il modulo online: https://forms.office.com/r/zG4sZqtbhn

Per info e suggerimenti: Stefanie Fischer, stefaniefischer@careersolutions.eu

ALTRI PROGETTI E INIZIATIVE

Vendita magliette

Il comitato Actions Sans Frontières delle Scuole europee in Lussemburgo vende magliette per aiutare i bambini ucraini: https://www.apeeel2.lu/actions-sans-frontieres-for-ukraine/. Per info: Marie Svobodová, svobodovamarie@outlook.com.

Libri

La Libreria Italiana LIL, rue Ulric Grund, raccoglie e compra libri in russo e ucraino per adulti e bambini. Per maggiori informazioni sull’elenco dei libri disponibili e se desideri donare, contatta effepi1208@gmail.com

Gruppi di sostegno per i rifugiati ucraini

Oltre alla principale associazione degli ucraini qui in Lussemburgo LUkraine https://ukrainians.lu/, presente anche su Facebook https://www.facebook.com/ukraine.lu, si segnalano altre iniziative e gruppi di supporto:

Ukrainescht Haus Stroossen

Un’iniziativa del comune di Strassen che offre agli ucraini appena arrivati uno spazio di socializzazione e scambio, non solo con i locali, ma anche con altri ucraini residenti da anni in Lussemburgo che aiuteranno a superare la barriera linguistica. La “casa” è aperta tutti i giorni dal lunedì alla domenica dalle 13:30 alle 17:00. Guarda il video dell’inaugurazione dell’Ukrainescht Haus Stroossen e il reportage RTL del 15.03.2022

(A cura di Emanuela Schiavoni)

Leggi anche: BICI E SCOOTER

Leggi anche: LIBRI

Leggi anche: ACCOGLIENZA

Potrebbe interessarti anche questo

InfoLux.lu si presenta

Nasce la nuova piattaforma virtuale ministeriale per informare sulla vita quotidiana a facilitare la partecipazione attiva alla vita interculturale nel Granducato Il Ministero per la Famiglia, l’Integrazione e la Grande Regione ha appena lanciato la piattaforma virtuale InfoLux.lu, che mira…

Mahsa Amini,anche in Lussemburgo una manifestazione in memoria

Fare pressione e chiedere la condanna contro un regime che non rispetta i diritti umani è quello che puoi fare anche tu Si è svolta ieri (giovedì 29 settembre, ndr) a Place Clairefontaine nella città di Lussemburgo la manifestazione in memoria…

“Amico ROM” premia la pesarese Paola Cecchini

Macedone rom naturalizzato italiano, Icona dei rifugiati, figlio di rifugiati lui stesso, presidente della onlus “Stay human” con sede a Pesaro, attivista e difensore dei diritti umani: raccontando la storia di Musli Alievski (nella foto) la giornalista pesarese si è…

Appel aux multiplicateurs pour les élections communales du 11 juin 2023

Le Ministère de la Famille, de l’Intégration et à la Grande Région a lancé une campagne d’information et de sensibilisation pour les élections communales du 11 juin 2023 → jepeuxvoter.lu Le CEFIS asbl participe à la campagne de sensibilisation qui vise…