cavalli

Da secoli uomini e animali si dividono il pianeta terra stabilendo rapporto di amicizia, di cooperazione  e di integrazione con l’ambiente. Abbiamo incontrato Manfred Mares, presidente dell’associazione Atlantis- Hilfe für Mensch, Tier und Umwelt (Aiuto per l’uomo, gli animali e l’ambiente) che ci racconta obiettivi, progetti e le prossime iniziative di raccolta fondi.

 

L’aiuto per i cavalli è uno dei perni di Atlantis. Cosa fate in concreto?

Abbiamo grandi pretese e il nome della nostra associazione già le contiene in se. E’ iniziato tutto circa 10 anni fa, quando, con un gruppo di amici, ci siamo resi conto che i canili erano strapieni e le condizioni per gli animali pessime. Abbiamo così incominciato a proporre noi cani e gatti a famiglie amanti degli animali. da allora continuiamo a supportare concretamente, sia con denaro che con cibo,  i canili e i centri in cui vengono lasciati i cavalli ormai troppo anziani.

Abbiamo poi iniziato a trovare dei padrini per i cavalli, cosa che ci ha permesso di comprare i cavalli destinati al macello e di sistemarli privatamente. Non ottenendo alcun sostegno dalle istituzioni, finandoci con molte raccolte fondi. Nel dicembre 2007 abbiamo poi formalizzato la nostra azione in un’associazione che abbiamo chiamato: Atlantis, per essere in grado di fornire un aiuto più valido ai cavalli. Ci sono diversi volontari che si occupano di mediazione, contabilità, grafica, lavori ecc. che con cuore e anima si dedicano alla causa di aiutare animali in difficoltà.

Come funzionano i vostri progetti?

Quando veniamo contattati da proprietari di cavalli che per motivi di salute, o anche finanziari, non sono più in grado di occuparsi dei cavalli o quando amanti degli animali ci indicano cavalli che vengono tenuti in condizioni pietose, allora noi ci attiviamo. A seconda dei casi ospitiamo o compriamo l’animale. In questo modo il cavallo potrà essere trasferito nella fattoria Atlantis o presso uno dei nostri sostenitori privati. Possiamo occuparci degli animali e curarli se necessario. I posti nella nostra fattoria sono limitati, per cui siamo sempre alla ricerca di privati che ci possano sostenere.

I nostri volontari si prendono cura degli animali e i padrini o le madrine, garantiscono i mezzi finanziari per poter coprire le spese del cibo o del veterinario.

 

cavallo

Chi può partecipare ai vostri progetti?

La nostra intenzione è quella di riportare l’uomo a contatto sia con gli animali che con la natura, per cui direi possono partecipare proprio tutti!

Offriamo lezioni di equitazioni per tutte le età facendo conoscere, agli interessati, cosa significhi essere in sintonia con un cavallo e con la natura.

Tutti possono dare una mano: volontariato, offerte di denaro, di cibo o di sistemazione. Nonostante il nostro impegno, infatti, le situazioni difficili sono tante e non sempre siamo in grado di aiutare tutti nel modo in cui vorremmo.

Quali sono i prossimi eventi di raccolta fondi?

Domenica 14.06.2015 dalle 11 alle 18 c’è il Tag d.o. Tür (giornata porte aperte)  presso il Kleintiergnadenhof Idesheim

Indirizzo: Helenenberger Weg, 54363 Idesheim (Germania). 

Domenica 12.07.2015  dalle 11 in poi  habbiamo organizzato la “Festa dell’estate” presso la fattoria  ATLANTIS.

Indirizzo: Kreuzerberg 48, 54309 Newel (Germania)

 

Chi è interessato a sostenere questo progetto puo’ effettuare una donazione su uno dei seguenti conti:

Stiftung ATLANTIS – Hilfe für Mensch, Tier und Umwelt

BANCA: BIL (Lussemburgo)

IBAN: LU37 0021 1888 7395 6500

BIC : BILLLULL

 

CCP (Lussemburgo)

IBAN: LU95 1111 7028 0338 0000

BIC :CCPLLULL

 

BANCA: Sparkasse Trier (Germania)

IBAN: DE62 5855 0130 0000 4969 68

BIC : TRISDE55

 

Per maggiori informazioni (in lingua tedesca) sul sito: www.mensch-tier-umwelt.com.

 

Elisa Cutullè

 

Potrebbe interessarti anche questo

La scalata di Orban all’informazione europea al centro dei vent’anni di Club media Italie

Roma, 12 aprile 2024 – Le celebrazioni dei vent’anni di vita dell’associazione ClubMediaItalie (organismo che riunisce i giornalisti italiani che lavorano nei Paesi francofoni) sono state marcate dall’annuncio dell’inchiesta di Le Monde che ha rivelato che, dietro alla scalata a…

“Giovani 2024: il bilancio di una generazione”: quasi 18 mila laureati espatriati nel 2021

ROMA\ aise\ – Il Consiglio Nazionale dei Giovani e l’Agenzia Italiana per la Gioventù hanno presentato il nuovo rapporto “Giovani 2024: bilancio di una generazione”, sulla condizione giovanile in Italia. Un lavoro per tracciare un quadro dettagliato delle principali sfide e delle opportunità che i…

Emmanuel Todd e il suo recente best seller «la sconfitta dell’Occidente»

Il demografo e antropologo Emmanuel Todd che per primo aveva previsto il crollo dell’URSS, ci racconta, in “La Défaite de l’Occident” (Gallimard, 2024), un’opera in molto commentata in Francia, come l’Unione europea agendo come appendice strategica degli Stati Uniti, sia…

Avviso di assunzione di n.1 impiegato a contratto temporaneo (6 mesi) da adibire ai servizi di collaboratore amministrativo

L’Ambasciata d’Italia in Lussemburgo informa che è stata indetta una procedura di selezione per l’assunzione di 1 impiegato a contratto temporaneo (6 mesi) da adibire ai s ervizi di collaboratore amministrativo nel settore commerciale. La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata alle ore…