Mantenimento del potere d’acquisto, difesa dei lavoratori nei dibattiti politici, tutela dei diritti sociali e delle pensioni: sono tutte ottime ragioni per partecipare alle elezioni sociali presso la Camera dei salariati del Lussemburgo. I lavoratori residenti e frontalieri sono coinvolt
i.

Se non lo hanno ancora ricevuto, i lavoratori frontalieri residenti in Belgio ma che lavorano in Lussemburgo riceveranno nei prossimi giorni per posta una lettera molto importante. Troveranno una scheda elettorale da compilare insieme a una busta per il ritorno, che non dovranno affrancare. Infatti, al pari dei lavoratori, degli apprendisti, dei pensionati e dei disoccupati residenti nel Granducato, i lavoratori frontalieri impiegati in Lussemburgo hanno il diritto di partecipare alle elezioni sociali presso la Camera dei salariati del Lussemburgo. Sono soprattutto fortemente invitati a farlo.

Due elezioni sociali
In Lussemburgo le elezioni sociali si svolgono in due fasi. Quelle organizzate il 15 marzo all’interno delle aziende che consentiranno di eleggere le delegazioni del personale. E quelle che si svolgono, per corrispondenza, presso la Camera dei salariati del Lussemburgo (CSL). Sono coinvolti tutti i lavoratori, pensionati e apprendisti che lavorano in Lussemburgo, residenti e frontalieri. Oltre 600.000 affiliati alla CSL sono chiamati al voto. Ognuno è chiamato a eleggere i rappresentanti del suo gruppo socio-professionale nell’assemblea plenaria della Camera dei salariati, incaricata di difendere gli interessi dei suoi affiliati.

Come votare? https://www.social-elections.lu/fr/
È possibile votare per una lista o per un numero di candidati individuali corrispondente al numero di membri da eleggere nel proprio gruppo professionale, su una o più liste. Inserisci il tuo voto nella busta neutra che verrà poi collocata nella busta più grande con l’indirizzo del presidente del seggio elettorale. Le spese postali sono a carico del destinatario, anche se si utilizza una cassetta delle lettere all’estero.

Perché votare?
Votate per proteggere i vostri diritti sociali
Queste elezioni sociali sono cruciali. La Camera dei salariati viene consultata sistematicamente durante la preparazione dei progetti di legge su numerose questioni: economia, fiscalità, sicurezza sociale, diritto del lavoro, abitazione, ambiente, istruzione, formazione professionale, ecc. La CSL emette quindi un parere, tenendo conto degli interessi dei suoi affiliati, che viene trasmesso ai deputati. La Camera dei salariati rappresenta anche i suoi membri in numerose istituzioni socio-economiche.

Votate per mantenere il vostro potere d’acquisto
La CSL ha il compito di far sentire la vostra voce. Per mantenere il vostro potere d’acquisto si esprime regolarmente sulla validità dell’index. Commenta le evoluzioni sociali ed economiche ed elabora posizioni. Denuncia l’aumento delle disuguaglianze e promuove l’attuazione di misure politiche per rimediare.

Votate per proteggere la vostra pensione
La CSL designa in particolare i vostri rappresentanti presso le Istituzioni della Sicurezza sociale, come la Caisse nationale d’assurance pension e la Caisse nationale de santé. Si impegna per il mantenimento dell’ampliamento delle prestazioni della Sicurezza sociale e difende le vostre pensioni proponendo alternative alle perdite registrate nell’ultima riforma delle pensioni.

Votate per rafforzare il peso dei lavoratori
Più numerosi sono i lavoratori che partecipano alle elezioni sociali, maggiore sarà il loro peso nel dibattito politico e nelle decisioni che li riguardano. La Camera dei Salariati del Lussemburgo difende i suoi membri, compresi i lavoratori frontalieri, fino al livello europeo, per far valere i loro diritti. Per i lavoratori frontalieri, in mancanza di poter partecipare alle elezioni legislative, questo è l’unico modo per intervenire attivamente nel dibattito democratico in Lussemburgo. Buon voto!

LA CAMERA DEI SALARIATI DIFENDE I VOSTRI DIRITTI
La CSL elabora pareri per influenzare le leggi lussemburghesi a favore dei suoi affiliati, in particolare per quanto riguarda il diritto del lavoro, la sicurezza sociale, la formazione e la fiscalità.
Rappresenta i suoi affiliati in numerose istituzioni socio-economiche del paese, inclusi gli enti della Sicurezza sociale (ad esempio la Caisse nationale de santé).
– Si impegna per la salute, la sicurezza e il benessere sul luogo di lavoro.
– Pubblica brochure informative gratuite sui vostri diritti sociali.
– Diffonde informazioni pratiche sul mondo del lavoro attraverso i suoi social media e le sue newsletter. Iscriviti! (www.csl.lu).
– Offre formazioni continue in varie forme e su argomenti vari attraverso il Luxembourg Lifelong Learning Centre (-> link www.LLLC.lu).
– Si occupa dei diritti e dell’educazione degli apprendisti nell’ambito della formazione professionale in Lussemburgo.
– Ha lanciato la piattaforma di riflessione IMPROOF a favore di un’economia giusta e sostenibile (www.improof.lu).
MARZO 2024 elezioni sociali della CSL – Marzo 2024
PARTECIPA ALLA PIÙ GRANDE ELEZIONE IN LUSSEMBURGO
Oltre 600.000 persone possono partecipare alle elezioni per la Camera dei salariati, residenti e frontalieri.
COME SI SVOLGE IL VOTO? -> https://www.social-elections.lu/fr/#comment-voter

COME VOTARE
Riceverai il tuo modulo di voto per posta tra gennaio e febbraio 2024. Deve essere restituito entro la data ufficiale delle elezioni sociali, il 12 marzo.
Puoi votare per una lista o per un numero di candidati individuali corrispondente al numero di membri da eleggere nel tuo gruppo professionale, su una o più liste. Una volta compilato, inserisci il tuo modulo nella busta neutra che sarà poi collocata nella busta più grande con l’indirizzo del presidente del seggio elettorale.
Le spese postali sono a carico del destinatario, anche se si utilizza una cassetta delle lettere all’estero.
Deve essere restituito assolutamente prima della data ufficiale delle elezioni sociali (12 marzo 2024).
Buon voto!

Potrebbe interessarti anche questo

« Repair Cafe @ Schluechthaus »

Le samedi, 20 avril 2024, la Ville, en collaboration avec « Repair Café Lëtzebuerg », invite à la quatrième édition de « Repair Café @ Schluechthaus », un événement qui s’inscrit dans la démarche globale de la Ville en matière de protection du climat…

“Giovani 2024: il bilancio di una generazione”: quasi 18 mila laureati espatriati nel 2021

ROMA\ aise\ – Il Consiglio Nazionale dei Giovani e l’Agenzia Italiana per la Gioventù hanno presentato il nuovo rapporto “Giovani 2024: bilancio di una generazione”, sulla condizione giovanile in Italia. Un lavoro per tracciare un quadro dettagliato delle principali sfide e delle opportunità che i…

Per Luciano Canfora

Riportiamo  doverosamente l’appello di 80 intellettuali pubblicato da Libération a sostegno dello storico e filosofo insegne LUCIANO  CANFORA  che il premier GIORGIA MELONI osa  trascinare a Bari in Tribunale a Bari domani 16 aprile  a 81 anni per alcune sue…

Elezioni europee: il PSE sceglie Nicolas Schmit

Ospitiamo la riflessione di Marco Onorato, segretario del circolo PD Lussemburgo, intitolato a David Sassoli che ha partecipato al congresso del PSE, il Partito dei Socialisti Europei che riunisce i partiti socialisti, socialdemocratici, laburisti e democratici di tutta l’Unione europea…