Nell’ambito della Orange Week 2023, che mira a combattere la violenza contro le ragazze e le donne, il Consiglio comunale della Città di Lussemburgo invita il pubblico a formare una catena umana “arancione” venerdì 24 novembre 2023 alle 12:15 davanti al Municipio in Place Guillaume II

Il Comune invita la cittadinanza a partecipare numerosa a questo evento di sensibilizzazione e solidarietà. Per dare più peso all’azione, i partecipanti sono invitati a indossare abiti o accessori di colore arancione.

Inoltre, dal 25 novembre al 10 dicembre, il Municipio, Villa Vauban, la torre del Grand Théâtre, la torre dell’acqua Ban de Gasperich e gli alberi di Place d’Armes saranno illuminati di arancione.

La Settimana Arancione è coordinata a livello nazionale dal Consiglio Nazionale delle Donne del Lussemburgo e dalla sezione lussemburghese di Zonta International.

Com/vdl

Potrebbe interessarti anche questo

Nouvelle loi sur les asbl : quelles implications pour les associations ?

Une conférence mercredi 29 novembre à 18h30 au CLAE Dans le cadre de son action de soutien à la vie associative, le CLAE invite à une conférence de présentation de la loi du 7 août 2023sur les associations sans but lucratif et les…

Elezioni sociali in Lussemburgo: ecco perché è importante votare

Mantenimento del potere d’acquisto, difesa dei lavoratori nei dibattiti politici, tutela dei diritti sociali e delle pensioni: sono tutte ottime ragioni per partecipare alle elezioni sociali presso la Camera dei salariati del Lussemburgo. I lavoratori residenti e frontalieri sono coinvolti.…

Demandeurs de protection internationale à la rue : un collectif d’associations attaque l’Etat en justice

Communiqué de presse 17.11.2023 Le 20 octobre dernier, le Ministre de l’Immigration et de l’Asile a annoncé suspendre l’accueil des hommes seuls demandeurs de protection internationale[1]. Il a ensuite ajouté publiquement le 1er novembre qu’il avait bien conscience que cette décision…

Cacciani, Osculati, Punti e gli altri

Nell’ambito di un progetto dedicato ai legami tra fotografia e migrazioni, l’equipe del Centro di Documentazione sulle Migrazioni Umane di Dudelange è alla ricerca di foto realizzate dai fotografi Carlo Ambrogio Osculati (intorno al 1905 a Dudelange), Antoine Cacciani (intorno…