Prima puntata del mese dedicata ai nuovi DISCO DEL MESE e DISCO RIVELAZIONE 

(748) Il disco del mese è la bellissima antologia dei NIDI D’ARAC che tornano in una versione unplugged da pelle d’oca!! Titolo: NANTI LI 90’S. I NIDI D’ARAC saranno in concerto in questa affascinante versione, l’8 settembre per le NUITS DE LA CULTURE a Esch-Alzette (L) insieme a Maria Mazzotta e Traindeville.

Il disco rivelazione è affidato a un cantautore che, passo dopo passo, nota dopo nota, si sta rivelando tra i talenti più cristallini del nostro scenario attuale: Massimo Donno con il suo LONTANO. Un disco tutto da ascoltare del quale che ce ne parla lo stesso Massimo  in maniera approfondita durante l’intervista che abbiamo realizzato per questa occasione. Una pubblicazione Squilibri Editore

Regia: Paolo Travelli

Per riascoltare il podcast della puntata, clicca QUI

Potrebbe interessarti anche questo

@Voices: chi era Alan Turing?

(759) La vita e le opere del matematico, logico, crittografo e filosofo britannico, considerato uno dei padri dell’informatica e uno dei più grandi matematici del XX secolo Scopriamo questo personaggio speciale assieme a RENATO CARUSO, chitarrista e compositore, che a Turing…

PassaParola fa il tris! Media partner del concerto di Francesco De Gregori

  Il nostro impegno nei confronti del nostro pubblico triplica! Il nostro mensile ha stipulato un accordo di media partnership con il den Atelier in occasione della data lussemburghese della tournèe  europea di Francesco  De Gregori! Vi aspettiamo al concerto…

PassaParola raddoppia! Media partner del concerto degli Almamegretta

  Il nostro impegno nei confronti del nostro pubblico raddoppia! Il nostro mensile dopo aver stipulato un accordo di media partnership con Kultopolis  in occasione della data lussemburghese della tournèe  europea del trio Gazzè, Fabi, Silvestri presenta il concerto degli…

Kozminski live @ Rocas, Lussemburgo

  Kozminski. Un nome difficile come un sospetto, come un tackle disperato sull’asfalto di una strada impossibile.  Sono di Milano, anche se le cinque carte d’identità coprono l’intero stivale. E tutto quello che finisce nella loro musica in definitiva non…