Per costringere la Commissione europea a garantire e applicare anche nei confronti dei migranti quanto previsto nell’art. 4 della carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. L’iniziativa è stata registrata dalla Commissione europea il 12 gennaio 2023. Con questa iniziativa i cittadini europei rivendicano il diritto di essere governati secondo civiltà e legalità. La raccolta firme inizierà il 10 luglio 2023. Invitiamo alla più larga partecipazione e diffusione

Per seguire la campagna e firmare, clicca su

ECI – SBV – ITA – Stop Border Violence

Potrebbe interessarti anche questo

Dopo le elezioni europee. Ritorniamo ai fondamentali

Pensando di fare cosa utile ai nostri lettori riproduciamo separatamente  il II, III e IV capitolo del Manifesto di Ventotene (scaricabile dal link in basso) che il padre del Movimento Federalista Europeo Altiero Spinelli scrisse con il titolo “Per un’Europa…

Elezioni europee 2024- Elettori optanti per il voto a favore dei candidati a membro del Parlamento europeo spettanti al Lussemburgo

I cittadini italiani residenti in Lussemburgo che abbiano optato in passato oppure entro il 15 aprile 2024 per il voto a favore dei membri spettanti allo Stato di residenza anziché a favore di quelli spettanti all’Italia, non possono essere ammessi al voto presso le…

Europee 2024, la Filef lancia il manifesto e propone un’iniziativa aperta

Le prossime elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo avranno un’importanza rilevante perché, in una situazione internazionale molto complessa caratterizzata da scenari di guerra in aumento e una profonda crisi sociale, rischiano di consegnare una maggioranza ai partiti conservatori e…

Elezioni europee 2024 – Divieto di doppio voto e di doppia candidatura

In vista delle prossime consultazioni elettorali europee, si rammenta ai connazionali il divieto assoluto di doppio voto e di doppia candidatura L’articolo 4 della Direttiva 93/109/CE del 6 dicembre 1993 (modificata dalla Direttiva 2013/1/UE del 20 dicembre 2012) stabilisce che nessuno può…