Like a summer

Photo by Roberto Coppola
Photo by Roberto Coppola

Vi state preparando per una festa di inizio estate?? Son pronti i vostri freschi abiti estivi? Avete tirato fuori dall’armadio tutti gli accessori più vintage che avete? Perfetto!! Potete incorniciare il vostro nuovo look  di questa stagione con un make-up dalle tinte forti!! Io vi dedico 4 look semplici e facili da realizzare.

 

Utilizzate delle tinte decise, sature, piene di energia. Sono le nuove cromie per gli occhi, le labbra e le guance. Le combinazioni vincenti sono a 1, 2, 3 e 4 colori. Gloss profumati, brillanti e super volumizzanti. Siate libere di scatenare la vostra fantasia.

 1)

Color Blocking

Questa parola nel trucco significa accostare le nuance più accese, seguendo il revival Anni 70, nella loro espressione follemente Glam. Il centro di questo make-up gioca su un’unica tonalità,  fucsia per ombretto e lipstick. Da provare la variazione arancio, perfetta per esaltare un incarnato leggermente  abbronzato.

Come realizzarlo

Sfumate sulle gote un fard rosa in crema a “pomette”, ossia creando dei pomelli. Sulla palpebra mobile fate un’ombra satura di ombretto rosa opaco, partendo dall’angolo interno dell’occhio. Sulle labbra mettete un rossetto rosa coprente e, per dare volume alla bocca, un tocco di gloss acceso al centro del labbro superiore.

 2)

Passo a due

Verde pavone e arancio vitaminico si danno forza a vicenda, soprattutto nelle loro versioni più cangianti. E’ un contrasto che sottolinea lo sguardo e che funziona anche nella declinazione del blu elettrico. Per un effetto a lunga durata, applica sulle palpebre un fluido fissacolore picchiettandolo leggermente. Infine stendi l’ombretto con il pennello.

Come realizzarlo

Sfuma l’ombretto in nuance pavone allungando la forma dell’occhio in una piccola coda sollevata. L’effetto risulta migliore se bagni leggermente il pennellino prima di applicare il colore. Metti il blush color pesca nella zona appena sopra lo zigomo.

Disegna le labbra a matita e riempi con un rossetto arancio lucidissimo.

 3)

Tre è il numero perfetto

Se stupire è la tua missione, accosta viola con verde acido sulle palpebre, aggiungendo la tinta ciclamino sulle labbra. Dopo la mezzanotte, puoi osare occhi turchese fucsia con lipstick mirtillo lucidato dal gloss. Tocco finale: scolpisci il viso con il fard rosa confetto.

Come realizzarlo

Con l’ombretto verde acido create una mezza luna partendo da metà della palpebra superiore. Ora mettete il viola saturo iniziando, invece, dall’angolo più esterno dell’occhio. Con la stessa nuance fate uno smoky eye nella rima inferiore. Esagerate con il mascara e completate con il rossetto mat ciclamino.

4)

La palette si fa in quattro

L’arancio sulle palpebre si contrappone alla sfumatura di azzurro sotto l’occhio. Aggiungeteil rosso ciliegia sulle labbra e create un altro polo d’attenzione con il giallo sulle unghie. Quadricromia estrema? Fucsia e verde sugli occhi, rossetto rosa bubble gum e smalto blu elettrico.

Come realizzarlo

Con un pennellino piatto mettete l’ombretto arancio sulle palpebre. Poi, con lo sfumino, applicate il turchese appena sotto la rima inferiore dell’occhio. Picchiettate un fard cremoso sullo zigomo fino alle tempie. Indossate un rossetto glossy ciliegia e completa con lo smalto giallo a contrasto.

Che il colore sia con voi !

 

Francesca Pinna*

 

Francesca Pinna*

MAIL: francis_pi@hotmail.it

cell.: 0039 349 86 41 523

*Francesca Pinna alias Franci Cherry Make Up Artist è su fb

Potrebbe interessarti anche questo

Razzismo e discriminazioni etno-razziali in Lussemburgo, il Cefis presenta un nuovo studio

Il 15 novembre scorso, il CEFIS ( Centre d’Etude et de Formation Interculturelles et Sociales) ha presentato lo studio “Il razzismo e le discriminazioni etno-razziali in Lussemburgo: ascolto delle vittime”. Questo studio costituisce un’estensione del primo rapporto realizzato dal CEFIS…

Alla Philharmonie il tradizionale concerto a profitto di SOS Villages d’Enfants Monde

Lo scorso giovedì 7 dicembre si è tenuto alla Philharmonie de Luxembourg, in presenza di S.A. il Granduca del Lussemburgo Henri e di alcuni ministri  del nuovo governo, il 47° Concerto di Gala a profitto di SOS Villages d’Enfants Monde…

11 luglio, giorno europeo della memoria delle vittime del genocidio di Srebrenica

Si piange. Ci si interroga. Si commemora. Diciotto anni dopo il massacro il CIL, Comitato nato per commemorare l’11 luglio – giorno del genocidio di Srebrenica – ha invitato in Lussemburgo un testimone oculare: Fahrudin Hasanovic, ex operaio nelle miniere di…

Parma Buskers: dalla food valley parmigiana all’emporio danese

  Può la cucina di qualità diventare cibo di strada? Copenhagen, affascinante città pluripremiata dalle ben note stelle gastronomiche, ha dato spazio per tutto il mese di agosto ad un progetto culinario italiano ideato da Matteo Ugolotti, chef del noto…